PILATES

migliorare l’armonia dei movimenti

Il Pilates è una disciplina nata dalla fusione di diverse tecniche di allenamento tra cui la ginnastica posturale e lo yoga. Gli esercizi tipici del metodo Pilates migliorano l’armonia dei movimenti, la postura, il grado di mobilità delle articolazioni e la forza muscolare, sono in grado di agire positivamente sulle capacità di coordinazione, sull’ equilibrio, sulla rigidità muscolare e articolare. Questo avviene grazie all’esecuzione contemporanea di movimenti di più parti del corpo, in un alternarsi di contrazioni e stiramenti che coinvolgono un gran numero di muscoli simultaneamente.

L’esecuzione di esercizi sotto forma di routine, coordinando i movimenti in modo ritmico e consecutivo aiuta a contrastare i problemi di coordinazione portati dall’invecchiamento e da alcune patologie. L’esecuzione di esercizi di rinforzo della muscolatura posturale con gli esercizi del Pilates permette di utilizzare in maniera conscia e volontaria un enorme numero di fibre muscolari svolgendo un ruolo determinante ad esempio nel miglioramento del tremore sia a breve che medio che lungo termine l’esecuzione di movimenti eseguiti singolarmente o collegati gli uni con gli altri porta con la pratica ai movimenti più veloci, più armonici e più precisi e risulta utile per contrastare la lentezza del movimento che caratterizza la Malattia di Parkinson l’esecuzione di movimenti alternati di contrazione allungamento agisce stimolando le risposte riflesse e migliorando la capacità di rilassamento muscolare e contrastare la rigidità tipica dei parkinsoniani gli esercizi del Pilates sono studiati per stimolare i muscoli dell’addome e della schiena che si occupano del mantenimento della postura. Inoltre stimolano la mobilità dei piedi e delle caviglie che sono necessari per garantire una solida base di appoggio al corpo.

LA PROPOSTA

I corsi di Pilates per Parkinsoniani e altri pazienti neurologici (esiti di ictus, parkinsonismi, sindromi extrapiramidali, vasculopatie e distonie) utilizza esercizi tipici del metodo Pilates modificati ad hoc ed uniti a posizioni tipiche dello stretching, della ginnastica posturale e del chair yoga. Le lezioni, della durata di 60′ da svolgere con cadenza mono o bisettimanale, hanno come scopo il miglioramento della flessibilità e della mobilità articolare, il miglioramento di postura ed equilibrio, attraverso una serie di esercizi studiati appositamente per contrastare le problematiche fisiche legate alla Malattia.

OPERATORI